lunedì 05 dicembre | 04:00
pubblicato il 24/mag/2013 15:49

Don Puglisi: Sonia Alfano, ha lasciato un segno indelebile

(ASCA) - Palermo, 24 mag - ''Don Pino Puglisi ha lasciato un segno indelebile. La beatificazione rende merito ad un sacerdote che si e' speso per il bene dei giovani di questa citta', perfettamente consapevole dei rischi che correva.

Sono felice che arrivi questo giorno, perche' don Puglisi merita di essere onorato da tutti, anche dalla Chiesa''.

Sonia Alfano (Presidente della Commissione Antimafia Europea e dell'Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia) esprime ''soddisfazione'' per la beatificazione di don Pino Puglisi, il sacerdote di Brancaccio ucciso dalla mafia il 15 settembre del 1993, che domani sara' beatificato a Palermo.

''Tutta la Sicilia - spiega Sonia Alfano - aspetta questo momento. Sara' un giorno di festa da vivere pienamente, ringraziando ancora una volta don Puglisi per tutto quello che ha fatto finche' la mafia glielo ha consentito''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari