sabato 25 febbraio | 08:25
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Don Corsi/ Bagnasco: E' una vicenda grave e triste

"Non so dire se ci saranno provvedimenti canonici"

Genova, 28 dic. (askanews) - "Una cosa grave e triste". Così il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, ha commentato il volantino in cui si giustificava il femminicidio affisso nella bacheca della chiesa di San Terenzo di Lerici dal parroco Don Piero Corsi, a margine dello scambio di auguri natalizi con il sindaco capoluogo ligure, Marco Doria. Secondo Bagnasco, "il vescovo di La Spezia, monsignor Paletti, è stato puntualissimo, rigoroso e chiaro. La posizione - ha sottolineato il cardinale - non può essere che questa". Ai cronisti che gli chiedevano se ci saranno provvedimenti canonici, il presidente della Cei ha risposto: "Non so dirglielo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech