sabato 10 dicembre | 18:17
pubblicato il 16/set/2011 09:48

Don Ciotti: lotta a criminalità parte da politica e leggi giuste

Libera gestirà cooperativa su 100 ettari di terreno confiscato

Don Ciotti: lotta a criminalità parte da politica e leggi giuste

La lotta alla criminalità organizzata parte dalla politica e dalle leggi, e non si può parlare di democrazia e legalità senza partire dal presupposto fondamentale del lavoro: a dirlo è don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, che si appresta a gestire circa 100 ettari di terreno confiscati al clan degli Arena. La nascita della cooperativa Libera Terra Crotone è sostenuta dal contributo di circa 250mila euro di Unipol.Don Ciotti rivendica il grande lavoro fatto a livello locale a Crotone, con il protocollo che ha messo insieme tutte le forze: dalla prefettura, alla confederazione degli agricoltori alla Camera di commercio, per lavorare insieme alla lotta alla mafia.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina