domenica 26 febbraio | 20:31
pubblicato il 16/set/2011 09:48

Don Ciotti: lotta a criminalità parte da politica e leggi giuste

Libera gestirà cooperativa su 100 ettari di terreno confiscato

Don Ciotti: lotta a criminalità parte da politica e leggi giuste

La lotta alla criminalità organizzata parte dalla politica e dalle leggi, e non si può parlare di democrazia e legalità senza partire dal presupposto fondamentale del lavoro: a dirlo è don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, che si appresta a gestire circa 100 ettari di terreno confiscati al clan degli Arena. La nascita della cooperativa Libera Terra Crotone è sostenuta dal contributo di circa 250mila euro di Unipol.Don Ciotti rivendica il grande lavoro fatto a livello locale a Crotone, con il protocollo che ha messo insieme tutte le forze: dalla prefettura, alla confederazione degli agricoltori alla Camera di commercio, per lavorare insieme alla lotta alla mafia.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech