domenica 04 dicembre | 13:48
pubblicato il 05/mag/2012 13:43

Domenica di maltempo al centro-nord e in Sardegna, caldo al Sud

Da martedì 8 e fino a domenica previsto caldo in tutta Italia

Domenica di maltempo al centro-nord e in Sardegna, caldo al Sud

Roma, 5 mag. (askanews) - Oggi nuvoloso, domani pioggia, ma da martedì 8 maggio arriverà un anticipo di estate: sulle regioni nord-occidentali e sulle Alpi il tempo è infatti in rapido peggioramento per le avvisaglie di una perturbazione temporalesca atlantica che guasterà la domenica su gran parte del centro nord e sulla Sardegna. Caldo quasi estivo, invece, su tutto il centro-sud, Sardegna, Sicilia e sulle regioni adriatiche. Secondo le previsione degli esperti de Ilmeteo.it, arriverà infatti proprio domenica il cuore della perturbazione che gravita sull'Italia, facendo arrivare temporali su gran parte del nord e del centro, forti piogge e raffiche di vento e grandine dalla Sardegna e mar Tirreno punteranno subito verso il Lazio e la Toscana, mentre il sole e il caldo resisteranno per gran parte del pomeriggio sulla Calabria e Sicilia, Basilicata e Salento. Record di temperature, con 29 gradi centigradi, sarà registrato proprio sulla Sicilia. Dopo le ultime piogge e temporali di lunedì al nord-est, da martedì invece è previsto sola per tutta la settimana, con 28-30 gradi quasi dovunque e soprattutto nel fine settimana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari