lunedì 27 febbraio | 15:35
pubblicato il 24/ott/2013 12:00

Dna conferma: resti umani su Costa Concordia sono della dispersa

Sono di Maria Grazia Trecarichi

Dna conferma: resti umani su Costa Concordia sono della dispersa

Firenze, 24 ott. (askanews) - I resti umani ritrovati sul ponte 3 della Costa Concordia sono di Maria Grazia Trecarichi, che risultava tra gli ultimi due dispersi del naufragio avvenuto all'isola del Giglio il 13 gennaio 2012. La polizia scientifica di Roma ha comunicato al Tribunale di Grosseto che i resti sono compatibili con il codice genetico dei familiari della Trecarichi. L'altro disperso, a questo punto l'unico tra le 32 vittime del naufragio, è Russel Rebello.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech