sabato 10 dicembre | 15:54
pubblicato il 08/ago/2013 12:04

Dl fare: Cia chiede rapida approvazione e buone misure per agricoltura

Dl fare: Cia chiede rapida approvazione e buone misure per agricoltura

(ASCA) - Roma, 8 ago - Il 'Dl Fare' licenziato dal Senato deve ora trovare rapidamente l'approvazione della Camera. Il decreto, anche se mancante di alcune norme necessarie per snellire il peso della burocrazia in agricoltura, contiene diverse misure utili al settore. Questo il primo commento della Cia-Confederazione italiana agricoltori, in vista della discussione del testo alla Camera. Il Dl - spiega Cia - prevede alcune misure fondamentali e migliorative per il comparto, come la riduzione delle accise per il gasolio da serra, semplificazioni in materia di vendita diretta e di infortuni sul lavoro, il nuovo sistema di applicazione dei fondi strutturali, agevolazioni in materia di prevenzione degli incendi per le imprese con spostamento di un triennio per la presentazione di documentazione di sicurezza, la presenza del Mipaaf nella cabina di regia per l'applicazione dell'agenda digitale.

Ancora, agevolazioni per gli essiccatoi e le cantine in materia di emissione in atmosfera di Co2 e per l'abilitazione delle macchine agricole.

Il Dl fare - prosegue Cia - accoglie proposte e indicazioni auspicate da tempo dalla Cia, ma all'appello mancano ancora misure necessarie per la semplificazione sia in materia di lavoro sia per gli aspetti connessi al sistema produttivo. Per questo la Cia proseguira' e rafforzera' il suo impegno nella direzione dell'ottenimento di uno snellimento del peso della burocrazia per le imprese agricole. Nell'apprezzare quindi il lavoro del Senato che ha rapidamente approvato il decreto, senza manomissioni del testo giunto dalla camera, ma con aggiuntivi emendamenti migliorativi, l'auspicio -conclude Cia - e' che la Camera approvi senza indugio il testo tra oggi e domani in modo da avere la nuova norma operativa gia' dal mese di agosto.

red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina