venerdì 09 dicembre | 03:59
pubblicato il 14/set/2011 10:09

Differenziata e rifiuti in strada, il paradosso di Scampia

Nelle notti scorse sono tornati roghi e blocchi in strada

Differenziata e rifiuti in strada, il paradosso di Scampia

A Napoli la differenziata sta partendo, le isole ecologiche cominciano a spuntare in città, eppure i rifiuti in alcune zone, come Chiaiano, Secondigliano e Scampia, restano. Un paradosso di cui i cittadini chiedono conto.Angelo Pisani, presidente dell'ottava municipalità di Napoli, chiede che i responsabili vengano individuati.La situazione nella zona di Secondigliano ha creato qualche tensione le notti scorse, col ritorno ai roghi e ai blocchi stradale coi rifiuti da parte di gruppi di cittadini.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni