martedì 17 gennaio | 16:57
pubblicato il 14/set/2011 10:09

Differenziata e rifiuti in strada, il paradosso di Scampia

Nelle notti scorse sono tornati roghi e blocchi in strada

Differenziata e rifiuti in strada, il paradosso di Scampia

A Napoli la differenziata sta partendo, le isole ecologiche cominciano a spuntare in città, eppure i rifiuti in alcune zone, come Chiaiano, Secondigliano e Scampia, restano. Un paradosso di cui i cittadini chiedono conto.Angelo Pisani, presidente dell'ottava municipalità di Napoli, chiede che i responsabili vengano individuati.La situazione nella zona di Secondigliano ha creato qualche tensione le notti scorse, col ritorno ai roghi e ai blocchi stradale coi rifiuti da parte di gruppi di cittadini.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa