domenica 26 febbraio | 21:16
pubblicato il 14/apr/2014 13:39

Difesa Schettino: Ferrarini poteva chiamare Protezione civile

Avv. Pepe: "Invece trattenne troppo al telefono il comandante"

Difesa Schettino: Ferrarini poteva chiamare Protezione civile

Grosseto, (askanews) - Domenico Pepe, legale di Francesco Schettino, critica l'operato di Roberto Ferrarini, l'ex capodell'unità di crisi di Costa, durante le fasi cruciali del naufragio della Concordia. L'avvocato ha parlato a margine di un'udienza al processo a Grosseto sulla tragedia della nave da crociera naufragata al largo dell'isola del Giglio nel gennaio 2012. "Ferrarini - ha dichiarato l'avvocato - avrebbe potuto fare tante e tantealtre cose, anziché attendere e lasciare tutte le responsabilitàal comandante, che ha tenuto al telefono per almeno venti minuti.Avrebbe potuto ad esempio contattare la Protezione civile, conuna nave ferma, con 4300 persone a bordo."

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech