venerdì 24 febbraio | 11:35
pubblicato il 08/feb/2013 14:57

Difesa: Marina militare cede a titolo gratuito vestiario ai libici

(ASCA) - Roma, 8 feb - Accordo tecnico tra le Marine italiana e libica. La Marina Militare italiana ha ceduto a titolo gratuito effetti di vestiario in disuso, quali le divise kaki, sostituite tre anni fa dalle ''blue navy''.

Alla Libia, informa una nota della Marina militare, andranno oltre 65.000 capi tra camicie kaki manica lunga e manica corta, pantaloni estivi e invernali, magliette intime, pigiami e cinture. Le rimanenze di vestiario dalle basi di Taranto, Augusta, La Spezia, Ancona e Cagliari, sono state imbarcate su aerei militari e consegnate lo scorso 6 febbraio a Tripoli alle autorita' della Marina libica che si impegnera' a utilizzare gli effetti di vestiario per le necessita' del proprio personale.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech