giovedì 08 dicembre | 12:53
pubblicato il 08/feb/2013 14:57

Difesa: Marina militare cede a titolo gratuito vestiario ai libici

(ASCA) - Roma, 8 feb - Accordo tecnico tra le Marine italiana e libica. La Marina Militare italiana ha ceduto a titolo gratuito effetti di vestiario in disuso, quali le divise kaki, sostituite tre anni fa dalle ''blue navy''.

Alla Libia, informa una nota della Marina militare, andranno oltre 65.000 capi tra camicie kaki manica lunga e manica corta, pantaloni estivi e invernali, magliette intime, pigiami e cinture. Le rimanenze di vestiario dalle basi di Taranto, Augusta, La Spezia, Ancona e Cagliari, sono state imbarcate su aerei militari e consegnate lo scorso 6 febbraio a Tripoli alle autorita' della Marina libica che si impegnera' a utilizzare gli effetti di vestiario per le necessita' del proprio personale.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni