lunedì 27 febbraio | 05:29
pubblicato il 28/giu/2011 18:21

Desenzano, padre titolare locale uccide cameriere, ferita donna

Lite per motivi economici, la vittima un giovane marocchino

Desenzano, padre titolare locale uccide cameriere, ferita donna

Roma, 28 giu. (askanews) - Il padre del proprietario di un ristorante di Desenzano, il 'Gattopardo', a causa di una lite "scaturita per motivi economici", ha ucciso un cameriere del locale, El Kaalouli Imad, un marocchino di 19 anni, esplodendogli contro quattro o cinque colpi di pistola. L'uomo, Gioacchino Farruggio, 45 anni, ha colpito il giovane alla schiena poco al di fuori del ristorante, situato sul lungolago. Nel corso della sparatoria - spiega la polizia - è rimasta ferita di striscio ad un fianco anche una donna italiana, V.D.G., di 40 anni, l'unica persona presente al momento del fatto. Nonostante i tentativi di rianimazione, spiega la questura di Brescia, il ragazzo è morto poco dopo sul posto, mentre l'omicida è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Desenzano, che hanno anche sequestrato l'arma, una pistola semiautomatica, trovata ancora sul posto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech