martedì 24 gennaio | 12:58
pubblicato il 28/giu/2011 18:21

Desenzano, padre titolare locale uccide cameriere, ferita donna

Lite per motivi economici, la vittima un giovane marocchino

Desenzano, padre titolare locale uccide cameriere, ferita donna

Roma, 28 giu. (askanews) - Il padre del proprietario di un ristorante di Desenzano, il 'Gattopardo', a causa di una lite "scaturita per motivi economici", ha ucciso un cameriere del locale, El Kaalouli Imad, un marocchino di 19 anni, esplodendogli contro quattro o cinque colpi di pistola. L'uomo, Gioacchino Farruggio, 45 anni, ha colpito il giovane alla schiena poco al di fuori del ristorante, situato sul lungolago. Nel corso della sparatoria - spiega la polizia - è rimasta ferita di striscio ad un fianco anche una donna italiana, V.D.G., di 40 anni, l'unica persona presente al momento del fatto. Nonostante i tentativi di rianimazione, spiega la questura di Brescia, il ragazzo è morto poco dopo sul posto, mentre l'omicida è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Desenzano, che hanno anche sequestrato l'arma, una pistola semiautomatica, trovata ancora sul posto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4