lunedì 27 febbraio | 22:25
pubblicato il 17/lug/2013 12:32

Delitto in pieno centro a Napoli, uomo ucciso a colpi di pistola

Trovato con la testa fracassata sulla porta di casa

Delitto in pieno centro a Napoli, uomo ucciso a colpi di pistola

Milano (askanews) - stato trovato con la testa fracassata, ai piedi di una scala. Ucciso con due colpi di pistola sulla soglia di casa nel centro storico di Napoli.Il cadavere di un uomo, identificato come un tunisino di 46 anni, era sul ballatoio al quarto piano di un palazzo in via Fondaco Monte Piccolo, nelle immediate vicinanze di via dei Tribunali. Il cadavere era in una pozza di sangue, raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco. Ad allertare la polizia è stato il personale del 118 il cui arrivo è stato sollecitato da una telefonata. Secondo una prima ricostruzione delle forze dell'ordine intervenute sul posto un commando composto da almeno due persone sarebbe entrato in azione appena visto l'uomo uscire di casa per poi dileguarsi sui tettiL'uomo, raccolto agonizzante, è spirato prima di arrivare in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech