martedì 17 gennaio | 12:32
pubblicato il 03/dic/2013 18:34

Decreto legge sulla Terra dei fuochi: reato bruciare i rifiuti

Anche l'esercito controllerà il territorio, fondi per bonifica

Decreto legge sulla Terra dei fuochi: reato bruciare i rifiuti

Milano (askanews) - Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge per la Terra dei fuochi, l'area di territorio della Campania nel quale la Camorra ha sversato per anni rifiuti tossici, creando una vera e propria polveriera ambientale. L'annuncio è stato dato dal presidente del Consiglio Enrico Letta."Oggi è un passaggio molto importante, non era mai accaduto - hadetto il premier - che le istituzioni nazionali, il Governo, lo Stato nel suo complesso, affrontassero l'emergenza della Terra dei fuochi".Con il decreto legge viene introdotto nell'ordinamento italiano il reato di combustione dei rifiuti. E' inoltre stabilita la perimetrazione delle aree agricole e della campagna interessate. Entro 150 giorni tutti i terreni saranno controllati mentre arrivano i primi stanziamenti di fondi per la bonifica. Infine è prevista anche la possibilità di usare i militari sul territorio.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate