sabato 03 dicembre | 20:40
pubblicato il 03/dic/2013 18:34

Decreto legge sulla Terra dei fuochi: reato bruciare i rifiuti

Anche l'esercito controllerà il territorio, fondi per bonifica

Decreto legge sulla Terra dei fuochi: reato bruciare i rifiuti

Milano (askanews) - Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge per la Terra dei fuochi, l'area di territorio della Campania nel quale la Camorra ha sversato per anni rifiuti tossici, creando una vera e propria polveriera ambientale. L'annuncio è stato dato dal presidente del Consiglio Enrico Letta."Oggi è un passaggio molto importante, non era mai accaduto - hadetto il premier - che le istituzioni nazionali, il Governo, lo Stato nel suo complesso, affrontassero l'emergenza della Terra dei fuochi".Con il decreto legge viene introdotto nell'ordinamento italiano il reato di combustione dei rifiuti. E' inoltre stabilita la perimetrazione delle aree agricole e della campagna interessate. Entro 150 giorni tutti i terreni saranno controllati mentre arrivano i primi stanziamenti di fondi per la bonifica. Infine è prevista anche la possibilità di usare i militari sul territorio.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari