lunedì 05 dicembre | 18:13
pubblicato il 10/ott/2013 12:00

Debito con erario, sequestrata la villa di Licio Gelli ad Arezzo

Procura indaga su passaggi proprietà a figli e moglie

Debito con erario, sequestrata la villa di Licio Gelli ad Arezzo

Firenze, 10 ott. (askanews) - La Guardia di Finanza, su mandato della Procura di Arezzo, ha effettuato il sequestro preventivo Villa Wanda, la residenza dove l'ex capo della loggia P2 vive ai domiciliari. Gelli deve allo Stato circa 17 milioni di euro. Nel 2010 la Cassazione aveva accolto un ricorso dell'Agenzia delle Entrate, che stabiliva come Gelli dovesse pagare tasse su alcune proprietà immobiliari, in Italia e all'estero, lasciate ai suoi familiari assieme a molti oggetti, oltre a proventi occultati derivanti da interessi percepiti sui prestiti. La Procura vuole fare luce sui passaggi di proprietà tra Gelli e la moglie Gabriella Vasile, i figli Maurizio, Maria Rosa e Raffaello e un nipote, Alessandro Marsili. Il reato contestato è sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari