lunedì 20 febbraio | 03:40
pubblicato il 10/ott/2013 12:00

Debito con erario, sequestrata la villa di Licio Gelli ad Arezzo

Procura indaga su passaggi proprietà a figli e moglie

Debito con erario, sequestrata la villa di Licio Gelli ad Arezzo

Firenze, 10 ott. (askanews) - La Guardia di Finanza, su mandato della Procura di Arezzo, ha effettuato il sequestro preventivo Villa Wanda, la residenza dove l'ex capo della loggia P2 vive ai domiciliari. Gelli deve allo Stato circa 17 milioni di euro. Nel 2010 la Cassazione aveva accolto un ricorso dell'Agenzia delle Entrate, che stabiliva come Gelli dovesse pagare tasse su alcune proprietà immobiliari, in Italia e all'estero, lasciate ai suoi familiari assieme a molti oggetti, oltre a proventi occultati derivanti da interessi percepiti sui prestiti. La Procura vuole fare luce sui passaggi di proprietà tra Gelli e la moglie Gabriella Vasile, i figli Maurizio, Maria Rosa e Raffaello e un nipote, Alessandro Marsili. Il reato contestato è sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia