mercoledì 22 febbraio | 00:42
pubblicato il 29/dic/2014 20:44

De Magistris: spero 2015 sia un po' più in pianura per Napoli

Sindaco: anno trascorso è stato molto duro

Napoli, 29 dic. (askanews) - "Speriamo che il 2015 sia non dico in discesa, ma almeno un po' più in pianura rispetto al 2014, soprattutto per la città, non per me". E' l'augurio di Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, alla vigilia della fine dell'anno. Conversando con i giornalisti, il primo cittadino partenopeo, ha tracciato un breve bilancio del 2014, anno che "è stato molto duro". "Stavamo fallendo e abbiamo risanato la città, stavano cercando di far fuori il sindaco e il sindaco ha resistito, non ha mollato e - ha ricordato - si è caricato nel rapporto umano e personale con i suoi concittadini. E' un anno che ci ha insegnato molto in autocritica, ma in cui abbiamo fatto anche cose importanti". Il 2015 sarà, invece, quello della "cura del dettaglio, del decoro, della riqualificazione" puntando a "migliorare le condizioni dei più poveri, dei più deboli e di quelli che sono maggiormente in difficoltà". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia