domenica 11 dicembre | 09:29
pubblicato il 02/ago/2012 13:09

Daniela, 13 anni, sarda: un trapianto per avere una vita normale

Affetta da talassemia, ricoverata all'Ime spera di guarire

Daniela, 13 anni, sarda: un trapianto per avere una vita normale

Roma (askanews) - "Sono qui all'Ime perchè devo fare il trapianto. Ne sono molto felice, perchè è una cosa che mi cambierà sicuramente la vita: da 13 anni a questa parte ho vissuto una vita quasi normale, ma guarire sarebbe la cosa più bella, il sogno di sempre". A parlare è Daniela, 13 anni, sarda, affetta da talassemia, che dovrà subire un trapianto di midollo per guarire. Lei è una dei due pazienti che nel corso del 2012 si è rivolta all'Istituto Mediterraneo di Ematologia di Roma, centro di eccellenza per la cura di questo tipo di malattie ematologiche. I problemi però non mancano: in Italia la talassemia è poco conosciuta e spesso chi ne è affetto non sa dove rivolgersi nè come curarla. In secondo luogo l'Ime, accreditato nei Paesi del Mediterraneo, paradossalmente non è invece accreditato in Italia e dunque può curare i pazienti in Italia solo grazie a una collaborazione con il Policlinico di Tor Vergata. Nel 2009 le persone affette da questa malattia erano 237, ma sono ancora poche quelle che si rivolgono all'Istituto.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina