domenica 11 dicembre | 13:03
pubblicato il 30/lug/2012 12:31

Dalla Nigeria a Roma: all'Ime i bimbi malati di anemia falciforme

L'Istituto mediterraneo di Ematologia restituisce la vita

Dalla Nigeria a Roma: all'Ime i bimbi malati di anemia falciforme

Roma, 30 lug. (askanews) - Queste famiglie arrivano dalla Nigeria, percorrendo migliaia e migliaia di chilometri, per curarsi da una malattia che nel loro Paese non lascia via di scampo: è l'anemia falciforme. Una malattia che nel Paese africano ha proporzioni endemiche: circa un quarto della popolazione ne è affetta. I medici e il personale dell'Ime, Istituto Mediterraneo di Ematologia con sede a Roma, si prendono cura di loro e restituiscono una speranza di vita a questi piccoli pazienti. Cristiano Gallucci, medico dell'Ime, segue i casi:"Al momento non ci sono terapie disponibili, l'unica soluzione è il trapianto di midollo da parte di un familiare compatibile".Quali sono dunque le probabilità di successo?"Nell'85-90% dei trapianti abbiamo la correzione completa della malattia".Da oltre un anno c'è un accordo tra Italia e Nigeria per il trapianto di midollo presso l'Ime. Se restassero nel loro Paese questi bimbi rischierebbero infezioni polmonari, ictus e alla fine la morte.Questa mamma ha portato il figlio a curarsi presso l'Ime. "E' stata un'esperienza importante, i risultati sono stati più che positivi. Questi medici hanno cambiato le sorti di mio figlio: ora è una nuova persona".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina