martedì 06 dicembre | 17:55
pubblicato il 05/mar/2012 05:11

Dalla/ In 70mila per ultimo addio nel giorno del compleanno

Cantati e politici a funerali; sindaco: collaborare a Fondazione

Dalla/ In 70mila per ultimo addio nel giorno del compleanno

Bologna, 5 mar. (askanews) - Lucio Dalla non amava le grandi manifestazioni, ma alla festa per il suo 69esimo compleanno si sono presentati in 70mila. Tutti in San Petronio non ci sarebbero stati, quindi Piazza Maggiore, quella "Piazza Grande" che tanto ha cantato e fatto cantare, per un'ora e mezza si è trasformata ieri pomeriggio in una grande chiesa. I bolognesi hanno applaudito e detto addio al cantautore stroncato da un infarto giovedì scorso durante il tour in Svizzera. "Buon compleanno Lucio. "Oggi c'è un po' più gente di quando festeggiavamo con tua mamma in piazza Cavour. Oggi hai tutta Bologna" così ha iniziato l'omelia p. Bernardo Boschi, domenicano, confessore e amico di Dalla. In chiesa si sono presentati, tra gli altri, i suoi "colleghi": Renato Zero, Gigi D'Alessio, Cesare Cremonini, Alessandro Haber, Samuele Bersani, Roberto Vecchioni, Gianni Morandi, Renzo Arbore, Jovanotti, i Pooh, Nek, Ornella Vanoni, Eros Ramazzotti e Luca Carboni. Sono tornati anche Luca Cordero di Motnezemolo e Pierferdinando Casini, oltre al presidente della Regione Vasco Errani e al sindaco Virginio Merola che si è detto disponibile, già da domani, a discutere e a collaborare per la realizzazione di una Fondazione in memoria del "Lupo" bolognese. Ma ieri è stata la giornata degli amici più stretti. E per Marco Alemanno, il giovane attore, compagno di Lucio, in particolare, che ha letto "Le Rondini" e ha pronunciato uno straziante messaggio. "Avevo solo dieci anni, ogni mattina prima di andare a scuola anche io sognavo di poter entrare dentro i fili di una radio e volare sopra i tetti delle città e con la polvere dei sogni, volare volare al fresco delle stelle anche più in là proprio come cantava quel signore nel disco che aveva comprato papà. E chi lo sapeva che dopo qualche anno avrei incontrato per caso lo stesso signore che si era inconsapevolmente insinuato nel mio immaginario ancora infantile eppure già manomesso dalla forza educativa dei suoi versi", ha detto Marco.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni