venerdì 09 dicembre | 16:49
pubblicato il 09/mar/2011 17:28

Da Lampedusa a Porto Empedocle: il viaggio degli immigrati

Trasferiti in altre strutture, ci sono donne e bambini

Da Lampedusa a Porto Empedocle: il viaggio degli immigrati

Stanchezza e tensione, che non bastano a oscurare qualche sorriso: sono le emozioni che traspaiono dai volti degli immigrati nordafricani arrivati sull'isola di Lampedusa e pronti per il trasferimento a Porto Empedocle sulla motonave Palladio. Tra loro molte donne e i loro bambini. Il centro di soccorso e prima accoglienza è strapieno, con più di 1.400 immigrati in una struttura che ne può ospitare 800: così si è deciso di trasferirne una parte verso altri centri del territorio nazionale, alcuni via mare, altri in aereo. Sulla Palladio sono state imbarcate 57 persone, soprattutto donne e minori, mentre un centinaio lasciano Lampedusa con un volo di linea. Per le migliaia di persone che lasciano i loro Paesi ricomincia il viaggio: la Sicilia prima, e l'Italia poi, sono solo la prima tappa di un viaggio in cerca di una vita migliore.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina