martedì 21 febbraio | 02:24
pubblicato il 21/nov/2011 12:13

Da Kensington Palace al Cilento: invito regale per Kate Middleton

Presidente del Parco invia anche un paniere con i prodotti tipici

Da Kensington Palace al Cilento: invito regale per Kate Middleton

La passione per la dieta mediterranea frutta un invito speciale a Kate Middleton, moglie del principe William d'Inghilterra. Amilcare Troiano, presidente del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, nel Salernitano, l'ha invitata a visitare le bellezze naturalistiche e enogastronomiche del Parco. L'invito nasce dal sostegno dichiarato di Kate alla dieta mediterranea, diventata patrimonio dell'umanità per l'Unesco: la duchessa nel suo menù non si farebbe mancare addirittura due prodotti tipici del Cilento, carciofi e fagioli. La dieta, rivendica Troiano, è nata proprio qui, a Pollica, per opera di uno studioso americano. "Provvederemo presto a inviare alla principessa un paniere con tutti i prodotti di eccellenza che raccontano il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano - conclude - l'invio del paniere sarà accompagnato da un invito a visitare, quando possibile, il nostro meraviglioso territorio".

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia