mercoledì 22 febbraio | 19:54
pubblicato il 19/lug/2011 12:59

Cybercrime, Polizia propone partenariato tra pubblico e privato

Il prefetto Manganelli: "Siamo la Sentinella del Web"

Cybercrime, Polizia propone partenariato tra pubblico e privato

Creare un partenariato tra pubblico e privato per combattere il cybercrime e rendere il Web un luogo più sicuro. questa la sfida che si propone la polizia di Stato, che ha promosso un convegno intitolato "Il valore della sicurezza delle reti nel network delle grandi aziende nell'era della globalizzazione". Il capo della polizia Antonio Manganelli, in collegamento da Houston, ha concluso il dibattito.Al Convegno, che ha preso spunto da un'operazione della Polizia postale durante la quale è stata sgominata una rete di hacker informatici, erano presenti i vertici delle più grandi aziende italiane. Il direttore della Polizia postale, Antonio Apruzzese, ha spiegato l'importanza di una collaborazione tra pubblico e privato.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech