lunedì 27 febbraio | 08:33
pubblicato il 18/feb/2011 13:30

Cuochi al lavoro nonostante la malattia, attenzione al contagio

Indagine: il 12% degli chef dietro ai fornelli nonostante virus

Cuochi al lavoro nonostante la malattia, attenzione al contagio

Ipocondriaci attenzione, se decidete di andare a mangiare al ristorante, tenete d'occhio camerieri e chef: potrebbero essere contagiosi e trasmettervi qualche virus. Non sono pochi, infatti, i cuochi che, nonostante le precarie condizioni di salute, si trovano ugualmente dietro ai fornelli. Uno studio pubblicato dal Journal of Food, infatti, mostra che uno chef su 8 in America ha lavorato, nonostante virus influenzali e intestinali, almeno due volte nel corso del 2010. Tra le malattie più segnalate: diarrea e vomito. Secondo lo studio, il 12 per cento dei cuochi ha riferito di aver lavorato nonostante le cattive condizioni di salute. Ma alcuni dei cuochi intervistati si difendono: i ristoranti spesso non concedono i giorni di malattia retribuita.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech