lunedì 05 dicembre | 04:01
pubblicato il 23/gen/2013 15:03

Cultura: Sovrintendente Maggio, commissariamento e' acido in faccia

(ASCA) - Firenze, 23 gen - Con il commissariamento del Maggio Musicale Fiorentino ''ci e' stato fatto cio' che e' stato fatto al direttore del Bolshoi: e' una gettata di acido in faccia''. Lo ha detto la sovrintendente del Maggio Francesca Colombo commentando la decisione del ministro per i Beni culturali Lorenzo Ornaghi di aprire la procedura per il commissariamento dell'istituzione culturale fiorentina.

''Il commissariamento ci e mi offende per la forma e per il contenuto'', ha detto la Colombo spiegando che nella lettera del ministro si parla di ''gravi irregolarita' e mi dovra' essere spiegato quali sono''. La sovrintendente, infatti, ha assicurato che il Maggio ha praticamente raggiunto ''l'equilibrio strutturale''.

afe/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari