domenica 26 febbraio | 20:41
pubblicato il 05/apr/2013 12:00

Cultura/ Roberto Saviano torna in libreria con ZeroZeroZero

Esce oggi il romanzo-inchiesta sul mondo della cocaina

Cultura/ Roberto Saviano torna in libreria con ZeroZeroZero

Milano, 5 apr. (askanews) - A sette anni dall'uscita di "Gomorra", Roberto Saviano torna oggi nelle librerie con "ZeroZeroZero": il romanzo-inchiesta sul mondo della cocaina edito da Feltrinelli. Il titolo fa riferimento alla purezza del prodotto, un "bene" che non è soggetto come gli altri alle regole di mercato. "Una merce, una droga che è una sorta di aggiunta alla vita quotidiana, una droga performativa che permette di guidare, operare, studiare oppure sballarsi", ha detto lo scrittore napoletano in un'intervista a Repubblica tv, illustrando i motivi che lo hanno spinto a compiere un viaggio in questo tipo di commercio. "In più fa impressione guardare quanto si guadagna dagli investimenti in coca - ha aggiunto Saviano -. Un'economia che entra nel tessuto legale trasformandosi in banche, alberghi, ristoranti e trasporti. Siamo di fronte alla merce che permette di guardare il mondo. Ecco perché ne sono stato così attratto", conclude l'autore campano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech