venerdì 24 febbraio | 02:16
pubblicato il 11/ott/2013 15:45

Cultura: Marino, Galata Morente per 6 mesi a National Gallery Washington

(ASCA) - Roma, 11 ott - ''Nei prossimi mesi porteremo per la prima volta fuori dall'Italia la statua del Galata Morente che verra' esposta per sei mesi alla National Gallery di Washington.

Per gli Stati Uniti sara' un evento straordinario, ma tutto cio' portera' piu' turismo anche nella nostra citta'''. Cosi' il sindaco di Roma, Ignazio Marino, in occasione dell'incontro 'Le scelte per cambiare Roma' organizzato dal Pd capitolino, spiegando l'importanza di questo evento culturale e dell'''espatrio'' del Galata Morente, una scultura bronzea attribuita a Epigono ed oggi nota grazie ad una copia marmorea dell'epoca romana conservata nei Musei Capitolini di Roma.

Marino ha poi sottolineato che sono in corso contatti, per quanto riguarda l'archeologia, con la citta' di Sofia e con l'Arabia Saudita, ribadendo l'importanza anche economica per Roma della cultura e dell'archeologia. bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech