giovedì 29 settembre | 08:40
pubblicato il 18/dic/2013 17:14

Cultura: Fassino (Anci), auspicabile condivisione decreti attuativi

(ACA) - Roma, 18 dic - ''Poter esprimere una valutazione preliminare sui testi dei decreti previsti dalla legge ''Valore Cultura' che fanno riferimento a competenze dei Comuni''. E' questo l'auspicio espresso dal Presidente dell'Anci, Piero Fassino e dal Delgato alla Cultura dell'Associazione, Maurizio Braccialarghe in una lettera inviata al Ministro per i Beni e le Attivita' culturali, Massimo Bray.

Dopo aver ricordato che ''la legge 'Valore Cultura' con cui il Governo intende rilanciare il patrimonio archeologico, lirico, musicale, cinematografico, bibliotecario e archivistico italiano e' in attesa di diversi decreti attuativi'' Fassino e Braccialarghe sottolineano che ''per consentire alle nuove norme di produrre i loro effetti nella maniera piu' efficace e' importante che questi provvedimenti sdiano predisposti con la maggiore condivisione possibile dei soggetti interessati''.

Da qui l'auspicio espresso dai due rappresentanti dell'Anci affinche' ''i testi dei decreti che fanno riferimento a competenze dei Comuni in campo culturale, prima della loro adozione definitiva, possano esserci sottoposti per una valutazione preliminare''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Siria
Siria, Papa: i responsabili dei bombardamenti risponderanno a Dio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Migliorare la propria vita ridisegnandosi le sopracciglia
Enogastronomia
Torna a Roma il Gluten Free days
Start Up
Al via campagna crowdfounding a sostegno del progetto Ethicjobs
Motori
Kia si rinnova con un innovativo crossover ibrido
Turismo
Andar per "Birra" in Fiera a Pordenone in autunno
Moda
Moda, a Parigi sfila Yves Saint Laurent in versione Vaccarello
Sistema Trasporti
Fs, piano industriale da 94 miliardi di investimenti in 10 anni
Scienza e Innovazione
Via Lattea, la galassia è più grande e dinamica che mai
Lifestyle e Design
Al via Castelnuovo Fotografia con mostre, proiezioni ed eventi