lunedì 27 febbraio | 03:54
pubblicato il 01/lug/2013 12:00

Cultura, dopo 10 anni giù spesa e visitatori: "ora intervenire"

Rapporto Federculture: "Il Paese nell'insieme perde attrattività"

Cultura, dopo 10 anni giù spesa e visitatori: "ora intervenire"

Roma, 1 lug. (askanews) - Dopo oltre un decennio di crescita costante (+25,4% tra 2002 e 2011), nel 2012 in Italia cala la spesa per cultura e ricreazione delle famiglie italiane: -4,4%. E anche i dati sulla fruizione culturale sono negativi in tutti i settori, con una netta inversione di tendenza rispetto agli ultimi anni: -8,2% il teatro, -7,3% il cinema, concerti -8,7%, musei e mostre -5,7%. In generale diminuisce dell'11,8% la partecipazione culturale dei cittadini italiani. Sono i dati che emergono dal rapporto annuale 2013 di Federculture, presentato oggi a Roma. Secondo il dossier in un solo anno i musei statali italiani hanno perso circa il 10% dei visitatori: da 40 a 36 milioni, poco più di quelli entrati nei soli musei londinesi. Allo stesso tempo sono diminuiti gli investimenti nel settore: solo da parte dei Comuni in un anno è stato tagliato l'11% delle risorse, mentre le sponsorizzazioni private destinate alla cultura sono scese nel 2012 del 9,6%, -42% dal 2008. Mentre a 'livello mondo' gli arrivi internazionali nel 2012 raggiungono la cifra record di 1 miliardo, in Italia aumentano solo del 2,3% i viaggiatori stranieri, le nostre città perdono competitività turistica e il Paese nell'insieme perde attrattività: nel Country Brand Index 2013 crolliamo al 15esimo posto (superati, tra gli altri, da Canada, Giappone, Nuova Zelanda, Australia e Finlandia). Per Federculture "è giunto il momento di un'assunzione di responsabilità collettiva, servono risposte immediate: chiediamo di sostenere i consumi delle famiglie grazie alla detraibilità delle spese per la cultura; promuovere il lavoro giovanile con un piano per l'occupazione culturale; rilanciare la produzione e la gestione cancellando le norme che soffocano l'autonomia e la capacità di programmazione di enti e aziende". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech