martedì 17 gennaio | 20:46
pubblicato il 23/set/2013 19:34

Cultura: Celli (Comune Roma), Ostia antica sito da valorizzare

(ASCA) - Roma, 23 set - ''Il sito archeologico di Ostia antica rappresenta uno dei patrimoni culturali piu' prestigiosi al mondo. Un tesoro che le istituzioni hanno il dovere di valorizzare e promuovere affinche' sia volano di crescita e occupazione''. Lo ha detto Svetlana Celli, presidente della Commissione Statuto di Roma Capitale, intervenendo alla tavola rotonda, tenutasi oggi presso la Camera dei deputati, dal titolo ''Dal rilancio di Ostia ebraica alla valorizzazione del sito archeologico di Ostia antica''. Un appuntamento culturale che prosegue idealmente il lavoro avviato nello scorso biennio in occasione del 50mo anniversario della scoperta della sinagoga nell'area archeologica di Ostia antica.

''Ostia antica - ha proseguito Celli - narra la storia affascinante, e poco conosciuta, di un incredibile modello di convivenza e integrazione: 2000 anni fa a pochi chilometri da Roma sorgevano templi e sinagoghe e uomini liberi convivevano in pace. Una storia che purtroppo rischia di diventare sempre piu' invisibile se non sara' fruibile per tutti. In questo contesto - ha concluso Celli - mi impegnero' a promuovere le potenzialita' del sito di Ostia antica, valorizzando il ruolo prpgettuale del ministero dei Beni Culturali e della sovrintendenza speciale dei Beni Archeologici''.

La tavola rotonda su Ostia ebraica e Ostia antica, a pochi giorni dalla giornata europea della cultura ebraica, si e' posta l'obiettivo di far condividere le comuni radici continentali, pur nella diversita' delle tradizioni. L'intero sito archeologico di Ostia antica rappresenta, infatti, il terreno ideale per costruire nuovi percorsi e far scoprire tutte le potenzialita' dell'incontro tra patrimonio monumentale, materiale e quello culturale e immateriale, frutto di memoria storica e tradizioni popolari. In pratica, l'intento dei promotori (l'associone Onlus Shirat Ya Ham e l'associazione Iter legis) e' quello di collaborare con le istituzioni e gli enti culturali per favorire uan piu' efficace campagna di comunicazione per una migliore fruizione del sito archeologico e per facilitare le creazione di nuove opportunita' culturali e lavorative.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa