venerdì 09 dicembre | 16:59
pubblicato il 22/gen/2011 14:19

Cuffaro/ "Rispetto magistratura, vado a costituirmi"

Il senatore condannato a sette anni in via definitiva

Cuffaro/ "Rispetto magistratura, vado a costituirmi"

Palermo, 22 gen. (askanews) - Si sta dirigendo verso il carcere romano di Rebibbia l'ex presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro, condannato in via definitiva a sette anni per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra e violazione del segreto istruttorio. Uscendo dalla sua abitazione romana, l'ex governatore siciliano e senatore del Pid ha dichiarato di rispettare la magistratura ed ha annunciato la volontà di andarsi a costituire. La sentenza della Corte di Cassazione ha confermato per Cuffaro la condanna che era stata emessa dai giudici della Corte d'Appello di Palermo che lo avevano ritenuto colpevole di avere informato, attraverso l'intercessione dell'ex assessore dell'Udc Mimmo Miceli, il boss di Brancaccio Guttadauro della presenza delle microspie piazzate dal Ros nella sua abitazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina