sabato 21 gennaio | 01:46
pubblicato il 29/mar/2011 13:55

Cucchi/ Gup: Stefano ricoverato per nasconderlo e non curarlo

Le motivazioni della sentenza emessa il 25 gennaio scorso

Cucchi/ Gup: Stefano ricoverato per nasconderlo e non curarlo

Roma, 29 mar. (askanews) - Stefano Cucchi, "doveva essere necessariamente internato" nella struttura sanitaria protetta dell'ospedale Sandro Pertini per "evitare che soggetti estranei all'amministrazione penitenziaria prendessero cognizione delle tragiche condizioni in cui era stato ridotto" e che tutto "venisse portato a conoscenza dell'autorità giudiziaria". La scelta fu adottata, ben sapendo che il Pertini non fosse una struttura adeguata, "per tenere Cucchi al riparo da sguardi indiscreti sottraendolo intenzionalmente a tutte le cure di cui aveva bisogno". Così afferma il giudice Rosalba Liso nelle motivazioni della sentenza emessa il 25 gennaio scorso nei confronti del funzionario del Prap (provveditorato regionale dell'amministrazione penitenziaria) Claudio Marchiandi, condannandolo a due anni di reclusione. A giudizio sono stati mandati 12 imputati, tre agenti penitenziari per il presunto pestaggio di Cucchi avvenuto nelle celle del tribunale di Roma, sei medici e tre infermieri del Pertini. "Le condizioni fisiche di Stefano - afferma il giudice - erano palpabili e visibili a ciascuno, erano ben note nel contesto della polizia penitenziaria per la pluralità di soggetti che l'avevano visto ed accompagnato. Non c'era spazio a dubbi di sorta in ordine al fatto che Stefano fosse stato picchiato". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4