lunedì 05 dicembre | 04:07
pubblicato il 23/mar/2011 14:55

Ct nazionale libica di Karate teme per la sorte dei suoi atleti

Romano: Ho atleti di Bengasi e Tripoli, forse in guerra tra loro

Ct nazionale libica di Karate teme per la sorte dei suoi atleti

La guerra in Libia colpisce anche lo sport. Il maestro Giuseppe Romano dal 2010 è l'allenatore della Federazione libica di karate e ora si dice preoccupato per la sorte dei suoi atleti. L'allenatore napoletano si è messo in contatto tramite Facebook con i suoi ragazzi il 28 febbraio e da allora più nulla. Anche i social network che erano l'unico sistema per rimanere in contatto con l'estero sono stati disattivati dal regime di Gheddafi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari