sabato 03 dicembre | 20:43
pubblicato il 17/set/2014 12:00

Csm-Consulta, Orlando:_situazione preoccupante, fare presto

"Lavoro che vogliamo fare ha bisogno di un interlocutore"

Csm-Consulta, Orlando:_situazione preoccupante, fare presto

Roma, 17 set. (askanews) - "La preoccupazione c'è, anche perchè siamo in una fase in cui anche alcuni provvedimenti che abbiamo assunto portano ad un aumento del lavoro che il Csm dovrà fare, l'anticipo dei pensionamenti, abbiamo previsto che 70 anni sarà l'età massima per l'attività in Magistratura, porterà al rinnovo di moltissimi vertici degli uffici nei prossimi mesi". Lo ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando ai microfoni di Rtl 102.5. "Il fatto che questa elezione si trascini rischia di creare una situazione veramente preoccupante, quindi speriamo che questa vicenda si chiuda più rapidamente. In più - ha aggiunto Orlando - anche il lavoro che vogliamo fare su questo fronte ha bisogno di un Csm, di un interlocutore, che ha anche la funzione di dare pareri su tutti i provvedimenti che riguardano l'organizzazione e il funzionamento della Giustizia e il fatto che non ci sia un Csm in funzione proprio in questo momento è particolarmente grave e delicato", ha concluso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari