venerdì 02 dicembre | 19:43
pubblicato il 20/dic/2011 18:07

Crotone, sit-in per dire no a taglio treni a lunga percorrenza

Idv denuncia: si isola di più un territorio

Crotone, sit-in per dire no a taglio treni a lunga percorrenza

Crotone, (askanews) - Protesta davanti alla stazione di Crotone promossa dagli assessori comunali di Cutro, Carletto Squillace e Antonio Lorenzano, contro il taglio dei treni a lunga percorrenza. Il sit in nasce dal problema segnalato da un ragazzo diversamente abile, originario di Cutro ma residente in Emilia Romagna, che non è riuscito a trascorrere le vacanze natalizie in Calabria perché non ha trovato servizi alternativi di trasporto pubblico. Alla protesta ha aderito anche Salvatore Bonofiglio, consigliere provinciale dell'Italia dei Valori.Gli organizzatori hanno allestito un gazebo per informare i passanti sulle problematiche dei trasporti a Crotone. Con striscioni e cartelli hanno sottolineato che la strategia dei tagli messi in campo nel settore ferroviario porterà ad un ulteriore isolamento del territorio.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari