domenica 26 febbraio | 15:58
pubblicato il 28/ago/2011 18:47

Crotone, sfila la moda "etica e sociale" di Cangiari

La casa di moda si affida a cooperative locali

Crotone, sfila la moda "etica e sociale" di Cangiari

"Cangiari", cambiare in dialetto calabrese, casa di moda etica e sociale, dopo aver sfilato alla settimana della moda di Milano, ha portato la sua collezione Autunno/Inverno 2011-2012 a casa, nello spazio della Lega Navale di Crotone. Le radici sono importanti per Cangiari, una comunità creativa nata dal Gruppo Cooperativo GOEL che fra le pieghe di una stoffa o nel taglio di un abito vuole che rimanga impresso un messaggio preciso: gli abiti sono realizzati solo in Calabria usando filati biologici e lavorazioni artigianali che seguono le antiche tradizioni locali. Anche tutto il resto della filiera produttiva è in Calabria, affidata a cooperative sociali legate al territorio che si battono contro le mafie e inseriscono nel mondo del lavoro persone in difficoltà che si tratti di disoccupati, ex detenuti, persone con handicap o migranti.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech