sabato 03 dicembre | 11:11
pubblicato il 16/lug/2013 10:20

Crotone: rinvenuti a Le Castella due cannoni petrieri del XV secolo

(ASCA) - Crotone, 16 lug - Rinvenuti due cannoni petrieri, in ottimo stato di conservazione, risalenti al XV secolo, dai militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza e del Comando Provinciale di Crotone. Le attivita' di recupero, coordinate dalla Soprintendenza Archeologica della Calabria, sono state eseguite grazie al prezioso ausilio del personale dell'area marina protetta ''Capo Rizzuto''. I reperti archeologici, in attesa di essere sottoposti ad un ciclo di desalinizzazione, saranno custoditi in idonei ambienti della sede operativa dell'Area Marina Protetta di ''Le Castella''.

Il ritrovamento, di assoluta importanza scientifica, testimonia, ancora una volta, la ricchezza del patrimonio archeologico sottomarino delle coste calabresi ed e' frutto della sinergica attivita' di vigilanza svolta dall'Arma, dalla Soprintendenza Archeologica della Calabria e dagli enti preposti alla tutela dell'area marina di Isola Capo Rizzuto.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari