mercoledì 18 gennaio | 00:45
pubblicato il 12/ott/2011 19:04

Crotone, le mamme contro tagli reparto neonatologia dell'ospedale

Sit-in al San Giovanni di Dio, a rischio terapia intensiva

Crotone, le mamme contro tagli reparto neonatologia dell'ospedale

In piazza con cartelli e slogan per ribadire il no ai tagli nel reparto terapia intensiva di neonatologia dell'ospedale San Giovanni di Dio di Crotone. Le mamme della città calabrese, riunite nell'associazione "Cicogna Veloce" che si occupa dei bambini prematuri, sono tornare in piazza in difesa del reparto colpito dalle disposizioni dell'Azienda sanitaria provincia. Katia Tomaino è rappresentante dell'associazione.Colpire questi reparti, denuncia l'associazione, significa tornare indietro di anni.La richiesta è quella di rivedere il piano sanitario: secondo le mamme crotonesi sono insufficienti i due posti previsti dal piano per un settore così delicato. Alla protesta ha aderito anche l'associazione Articolo 32. Una difesa del reparto era arrivata, nei giorni scorsi, anche dall'arcivescovo di Crotone e Santa Severina monsignor Domenico Graziani.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa