giovedì 08 dicembre | 13:18
pubblicato il 04/ott/2011 16:20

Crotone in piazza contro tagli alla terapia intensiva neonatale

L'arcivescovo propone un ticket sugli aborti in ospedale

Crotone in piazza contro tagli alla terapia intensiva neonatale

Crotone si mobilita contro i tagli previsti per il reparto di terapia intensiva neonatale dell ospedale cittadino. L'Asp di Crotone ha previsto la chiusura e il ridimensionamento di una decina di reparti ospedalieri per effetto del Piano regionale di rientro della sanità, ma nel caso dell'Ospedale civile San Giovanni di Dio a rischio è la salute dei più piccoli. L'associazione Cicogna veloce ha chiesto anche l'aiuto dell'arcivescovo di Crotone e Santa Severina, monsignor Domenico Graziani che si è unito alla mobilitazione lanciando però una proposta che divide.Associazioni di genitori e l'Idv continuano intanto la raccolta di firme contro il declassamento dell ospedale.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni