venerdì 09 dicembre | 08:56
pubblicato il 15/dic/2011 19:40

Crotone, famiglia sfrattata vive in stazione: "Dateci una casa"

Coppia con due figli fa appello al Comune: un tetto per Natale

Crotone, famiglia sfrattata vive in stazione: "Dateci una casa"

Crotone, (askanews) - E' l'appello di Angelo Talotta al sindaco di Crotone: da tre giorni, insieme alla moglie Bruna Calabretta e ai due figli, vive nella stazione della città perchè sfrattato dalla casa dove abitava: l'ufficiale giudiziario li ha mandati via il 12 dicembre perchè non riuscivano a pagare l'affitto. Lo sfratto risale al 31 ottobre scorso, la scadenza era stata prorogata, poi la famiglia è rimasta senza un tetto.Una situazione aggravata dalle patologie dei coniugi, certificate dai medici: depressione grave, ansia e disturbi della memoria per lui, depressione maggiore con manifestazioni psichiche per lei.La coppia si rivolge al sindaco per avere una casa dove far crescere i figli, di cui uno minorenne, e trascorrere almeno il Natale con un tetto sopra la testa.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni