martedì 24 gennaio | 06:12
pubblicato il 15/dic/2011 19:40

Crotone, famiglia sfrattata vive in stazione: "Dateci una casa"

Coppia con due figli fa appello al Comune: un tetto per Natale

Crotone, famiglia sfrattata vive in stazione: "Dateci una casa"

Crotone, (askanews) - E' l'appello di Angelo Talotta al sindaco di Crotone: da tre giorni, insieme alla moglie Bruna Calabretta e ai due figli, vive nella stazione della città perchè sfrattato dalla casa dove abitava: l'ufficiale giudiziario li ha mandati via il 12 dicembre perchè non riuscivano a pagare l'affitto. Lo sfratto risale al 31 ottobre scorso, la scadenza era stata prorogata, poi la famiglia è rimasta senza un tetto.Una situazione aggravata dalle patologie dei coniugi, certificate dai medici: depressione grave, ansia e disturbi della memoria per lui, depressione maggiore con manifestazioni psichiche per lei.La coppia si rivolge al sindaco per avere una casa dove far crescere i figli, di cui uno minorenne, e trascorrere almeno il Natale con un tetto sopra la testa.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4