giovedì 23 febbraio | 17:01
pubblicato il 18/mar/2012 15:11

Crotone, Camera Commercio cede quote aeroporto, caccia ai soci

In vendita il 40%, silenzio per ora da enti pubblici

Crotone, Camera Commercio cede quote aeroporto, caccia ai soci

Crotone, (askanews) - Caccia a nuovi soci per l'aeroporto di Crotone. La Camera di Commercio della città calabrese, con in mano finora il 54% delle quote della società Sant'Anna che gestisce lo scalo, non ce la fa più a sostenere l'impegno economico e ha deciso di liberarsi del 40% del suo pacchetto. Una scelta obbligata e sofferta dice il presidente della Camera di commercio, Vincenzo Pepparelli nel giorno della presentazione della manifestazione di interesse."La dismissione di quote nostre influisce sul futuro dell'aeroporto Sant'Anna, ma è un passo obbligato. Abbiamo messo in campo in tre anni 1,7 milioni di euro, non possiamo più farlo. Chiamiamo alle loro reponsabilità enti locali pubblici e privati".Finora però gli enti con diritto di prelazione come Comune, Provincia e Regione non si sono fatti avanti. Per decidere c'è tempo fino al 12 aprile, altrimenti, in caso di mancata vendita, tutto finirà nelle mani del Tribunale.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech