giovedì 19 gennaio | 13:01
pubblicato il 06/giu/2011 18:24

Crotone a piedi per sciopero autolinee: è guerra fra sindacati

La Cisal mette sotto accusa l'accordo separato fatto da azienda

Crotone a piedi per sciopero autolinee: è guerra fra sindacati

Crotone a piedi per lo stato di agitazione delle autolinee Romano. I lavoratori sono fermi in segno di protesta contro i premi produzione e la stabilizzazione dei precari, questioni sulle quali l'azienda avrebbe firmato un accordo solo con alcune sigle sindacali, senza contattare invece il sindacato più rappresentativo, la Faisa-Cisal, a cui sono iscritti circa 175 dipendenti a fronte dei 40 di Cigl, Cisl e Uil. Duri i toni della Cisal che parla di un atto gravissimo e accusa le altre sigle sindacali di compiacere l'aziende. I servizi, precisa il sindacato, riprenderanno quando l'azienda revocherà l'accordo e si siederà di nuovo al tavolo delle trattative. Disagi per i cittadini che hanno trovato il servizio urbano bloccato, mentre le tratte regionali ed interregionali in parte hanno funzionato.

Gli articoli più letti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio, Vega si prepara al primo lancio dell'anno con Sentinel-2B
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina