mercoledì 22 febbraio | 10:12
pubblicato il 23/dic/2011 14:56

Crollo Pompei, interventi immediati grazie a fondi ordinari

Ultimo decimento nella Domus di Loreio Tiburtino

Crollo Pompei, interventi immediati grazie a fondi ordinari

Pompei (askanews) - Gli interventi per mettere in sicurezza la domus di Loreio Tiburtino non dovranno aspettare. L'ultima struttura vittima di un crollo a Pompei, in questo caso un pilastro, verrà subito messa sotto controllo grazie ai fondi ordinari della Soprintendenza. L'area per ora è sotto sequestro per dar modo di continuare con i rilievi e i sopralluoghi, tutte verifiche che andranno ad arricchire il già sostanzioso faldone dell'indagine in corso alla Procura di Torre Annunziata sui ripetuti crolli in uno degli scavi archeologici più importanti d'Italia."Il rischio di cedimenti riguarda in maniera diffusa tutta l'area archeologica - ha commentato la soprintendente per i Beni archeologici di Napoli e Pompei Teresa Elena Cinquantaquattro - proprio su questo punto che deve cambiare un po' tutta la strategia".

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Papa
Papa: l'integrazione non è né assimilazione né incorporazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%