lunedì 16 gennaio | 16:04
pubblicato il 23/dic/2011 14:56

Crollo Pompei, interventi immediati grazie a fondi ordinari

Ultimo decimento nella Domus di Loreio Tiburtino

Crollo Pompei, interventi immediati grazie a fondi ordinari

Pompei (askanews) - Gli interventi per mettere in sicurezza la domus di Loreio Tiburtino non dovranno aspettare. L'ultima struttura vittima di un crollo a Pompei, in questo caso un pilastro, verrà subito messa sotto controllo grazie ai fondi ordinari della Soprintendenza. L'area per ora è sotto sequestro per dar modo di continuare con i rilievi e i sopralluoghi, tutte verifiche che andranno ad arricchire il già sostanzioso faldone dell'indagine in corso alla Procura di Torre Annunziata sui ripetuti crolli in uno degli scavi archeologici più importanti d'Italia."Il rischio di cedimenti riguarda in maniera diffusa tutta l'area archeologica - ha commentato la soprintendente per i Beni archeologici di Napoli e Pompei Teresa Elena Cinquantaquattro - proprio su questo punto che deve cambiare un po' tutta la strategia".

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow