lunedì 23 gennaio | 15:45
pubblicato il 03/dic/2011 08:04

Crollo palazzo a Barletta, 4 arresti per omicidio colposo

Sono i responsabili della demolizione del palazzo accanto

Crollo palazzo a Barletta, 4 arresti per omicidio colposo

Roma, 3 dic. (askanews) - A distanza di due mesi dal crollo della palazzina a Barletta, nella quale persero la vita cinque donne, i poliziotti del Commissariato di Barletta e i Carabinieri della Compagnia di Barletta, diretti della Procura della Repubblica di Trani, hanno eseguito quattro ordinanze di arresti domiciliari e un provvedimento interdittivo dell'esercizio di una professione a carico di altrettante persone ritenute responsabili del grave disastro. Si tratta del titolare e di due dipendenti dell'impresa appaltatrice dei lavori di demolizione dell'area confinante con l'edificio crollato, del titolare dell'impresa di costruzioni proprietaria dell'area su cui sarebbe dovuto sorgere il nuovo stabile e dell'architetto, progettista nonché direttore dei lavori. Tutti dovranno rispondere a vario titolo di disastro colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni. Contestualmente i militari della Guardia di finanza del Gruppo di Barletta stanno notificando un invito a presentarsi al Gip per interrogatorio nei confronti di diversi pubblici ufficiali della amministrazione comunale che dovranno rispondere - a vario titolo - di eventuale omissioni di controllo riferite alla sciagura. Il crollo del 4 ottobre, che uccise quattro lavoratrici di un laboratorio tessile e la figlia ragazzina del titolare, inizialmente fu attribuito a una fuga di gas; poi fu messo in relazione con la demolizione dell'immobile adiacente, che avrebbe compromesso la stabilità della palazzina.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4