giovedì 19 gennaio | 20:47
pubblicato il 18/dic/2012 08:50

Crollo a Palermo, sindaco: miracolo che non ci siano più vittime

Cedono due palazzine, due morti e due dispersi

Crollo a Palermo, sindaco: miracolo che non ci siano più vittime

Palermo, (askanews) - Un ammasso di calcinacci. E' quel che resta di due palazzine di 4 piani crollatea Palermo in via Sebastiano Bagolino. Le strutture hanno ceduto intorno alle 23.30 di lunedì 17, proprio mentre sul posto c'erano i Vigili del Fuoco, chiamati dagli inquilini insospettiti da rumori e scricchiolii, come spiega il sindaco Leoluca Orlando arrivato sul luogo della tragedia."Intorno alle 23 c'è stato un allarme e quando i vigili erano già arrivati le palazzine sono crollate. E' stato un miracolo che non siano morte più persone"I testimoni raccontano che le strutture sono crollate proprio mentre erano in corso le operazioni di evacuazione: poco prima dello schianto i Vigili del Fuoco erano usciti da uno dei due stabili con un disabile.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale