martedì 21 febbraio | 09:57
pubblicato il 18/dic/2012 08:50

Crollo a Palermo, sindaco: miracolo che non ci siano più vittime

Cedono due palazzine, due morti e due dispersi

Crollo a Palermo, sindaco: miracolo che non ci siano più vittime

Palermo, (askanews) - Un ammasso di calcinacci. E' quel che resta di due palazzine di 4 piani crollatea Palermo in via Sebastiano Bagolino. Le strutture hanno ceduto intorno alle 23.30 di lunedì 17, proprio mentre sul posto c'erano i Vigili del Fuoco, chiamati dagli inquilini insospettiti da rumori e scricchiolii, come spiega il sindaco Leoluca Orlando arrivato sul luogo della tragedia."Intorno alle 23 c'è stato un allarme e quando i vigili erano già arrivati le palazzine sono crollate. E' stato un miracolo che non siano morte più persone"I testimoni raccontano che le strutture sono crollate proprio mentre erano in corso le operazioni di evacuazione: poco prima dello schianto i Vigili del Fuoco erano usciti da uno dei due stabili con un disabile.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia