domenica 11 dicembre | 11:17
pubblicato il 05/gen/2015 13:29

Crolla viadotto in Sicilia, polemiche per l'opera scandalo

Pronto il 23 dicembre e collassato a Capodanno

Crolla viadotto in Sicilia, polemiche per l'opera scandalo

Palermo (askanews) - E' diventato un caso nazionale quello del viadotto crollato in Sicilia poco dopo l'inaugurazione. Era stato consegnato in anticipo di diversi mesi rispetto alla data prevista per il suo completamento, ma è collassato dopo appena una decina di giorni dall'apertura. Si tratta del viadotto Scorciavacche, lungo la tratta Palermo-Agrigento, venuto giù a capodanno all'altezza del comune di Mezzojuso, ad una quarantina di chilometri dal capoluogo siciliano.

Fortunatamente il cedimento non ha causato vittime né feriti, in una strada che ha lasciato sull'asfalto negli anni molte vite. L'area era già stata interdetta alle auto subito dopo i primi segnali di cedimento. Appena 6 mesi fa un altro crollo era avvenuto sulla Statale 626, in provincia di Agrigento, con quattro automobilisti che si salvarono miracolosamente dal cedimento della sopraelevata sulla quale stavano passando. Intanto, mentre il presidente del Consiglio Matteo Renzi, via Twitter chiede il nome del responsabile di quanto accaduto a Capodanno sulla Palermo-Agrigento, la Procura di Termini Imerese ha aperto un'inchiesta.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina