giovedì 08 dicembre | 21:44
pubblicato il 06/mag/2014 12:00

Crolla cassone da relitto Concordia, consorzio smentisce danni

In serata arriverà al Giglio il direttore del progetto

Crolla cassone da relitto Concordia, consorzio smentisce danni

Firenze, 6 mag. (askanews) - Il consorzio Titan Micoperi smentisce che vi siano stati danni al relitto della Costa Concordia, né al cassone adiacente né ai respingenti adiacenti al cassone che è ceduto questo pomeriggio. "Durante la fase -precisa una nota- di messa a punto dei cassoni installati si e' verificato uno spostamento dell'acqua di zavorra all'interno che ha causato uno sbandamento del cassone S13". I tecnici sono al lavoro per studiare le cause ed identificare gli interventi necessari a correggere la posizione del cassone e riportarlo nella posizione originaria. In serata è atteso al Giglio l'arrivo dell'ingegner Franco Porcellacchia, che dirige il progetto di rimozione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni