domenica 11 dicembre | 05:25
pubblicato il 25/mag/2013 13:01

Crisi: papa, ripensare a solidarieta' e ridare sua cittadinanza sociale

Crisi: papa, ripensare a solidarieta' e ridare sua cittadinanza sociale

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 25 mag - E' necessario ''ripensare la solidarieta' non piu' come semplice assistenza nei confronti dei piu' poveri, ma come ripensamento globale di tutto il sistema, come ricerca di vie per riformarlo e correggerlo in modo coerente con i diritti fondamentali dell'uomo, di tutti gli uomini''. Lo ha detto papa Francesco questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, ricevendo in udienza i membri della Fondazione Centesimus Annus - Pro Pontifice in occasione del Convegno internazionale sul tema: 'Ripensando la solidarieta' per l'impiego: le sfide del ventunesimo secolo'.

''A questa parola 'solidarieta'', non ben vista dal mondo economico, come se fosse una parola cattiva, - ha aggiunto il papa - bisogna ridare la sua meritata cittadinanza sociale''.

dab/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina