martedì 17 gennaio | 07:56
pubblicato il 25/mag/2013 13:01

Crisi: papa, ripensare a solidarieta' e ridare sua cittadinanza sociale

Crisi: papa, ripensare a solidarieta' e ridare sua cittadinanza sociale

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 25 mag - E' necessario ''ripensare la solidarieta' non piu' come semplice assistenza nei confronti dei piu' poveri, ma come ripensamento globale di tutto il sistema, come ricerca di vie per riformarlo e correggerlo in modo coerente con i diritti fondamentali dell'uomo, di tutti gli uomini''. Lo ha detto papa Francesco questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, ricevendo in udienza i membri della Fondazione Centesimus Annus - Pro Pontifice in occasione del Convegno internazionale sul tema: 'Ripensando la solidarieta' per l'impiego: le sfide del ventunesimo secolo'.

''A questa parola 'solidarieta'', non ben vista dal mondo economico, come se fosse una parola cattiva, - ha aggiunto il papa - bisogna ridare la sua meritata cittadinanza sociale''.

dab/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello