domenica 04 dicembre | 00:43
pubblicato il 22/nov/2013 13:35

Crisi: Maradiaga, un delitto truccare i conti

(ASCA) - Verona, 22 nov - ''Truccare i conti e' stata una prassi in alcune banche e in grandi imprese. Questo possiamo considerarlo un delitto finanziario''. Lo ha detto il cardinale Oscar Maradiaga, incontrando i giornalisti a margine del Festival della dottrina sociale della Chiesa a Verona. Dopo aver lamentato ''chi di competenza non ci ha mai detto la causa della grande crisi'', il porporato honduregno ha proseguito osservando che e' stato ''un delitto'' anche aver ripagato alcuni direttori di banca ''con grandi bonifici''. Per Maradiaga ''si deve recuperare l'etica nell'economia, anche per un fatto finanziario e non solo come ''cappello'' o ''camicia di forza'' che la Chiesa consiglia.

fdm/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari