mercoledì 18 gennaio | 13:53
pubblicato il 04/lug/2013 12:00

Crisi/ In Sardegna altri 2 suicidi causati dalla crisi economica

Si tolgono la vita due disoccupati di Flumini e Oristano

Crisi/ In Sardegna altri 2 suicidi causati dalla crisi economica

Cagliari, 4 lug. (askanews) - La crisi economica miete altre due vittime in Sardegna. Due disoccupati si sono tolti la vita: il primo a Flumini, nel cagliaritano, dove un piastrellista di 55 anni, da tempo depresso per la mancanza di lavoro, si è tolto la vita sotto gli occhi dei familiari. Il secondo dramma si è consumato ad Oristano dove un 45enne, che in passato ha gestito un noto bar cittadino, si è tolto la vita perché, per i debiti, rischiava di perdere la casa. Nei giorni scorsi altri suicidi causati dalla crisi hanno scosso l'isola: prima un noto commerciante della centrale via Pergolesi di Cagliari, che ha deciso di farla finita dentro il suo negozio e un cuoco di Calasetta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa