venerdì 09 dicembre | 11:06
pubblicato il 04/lug/2013 12:00

Crisi/ In Sardegna altri 2 suicidi causati dalla crisi economica

Si tolgono la vita due disoccupati di Flumini e Oristano

Crisi/ In Sardegna altri 2 suicidi causati dalla crisi economica

Cagliari, 4 lug. (askanews) - La crisi economica miete altre due vittime in Sardegna. Due disoccupati si sono tolti la vita: il primo a Flumini, nel cagliaritano, dove un piastrellista di 55 anni, da tempo depresso per la mancanza di lavoro, si è tolto la vita sotto gli occhi dei familiari. Il secondo dramma si è consumato ad Oristano dove un 45enne, che in passato ha gestito un noto bar cittadino, si è tolto la vita perché, per i debiti, rischiava di perdere la casa. Nei giorni scorsi altri suicidi causati dalla crisi hanno scosso l'isola: prima un noto commerciante della centrale via Pergolesi di Cagliari, che ha deciso di farla finita dentro il suo negozio e un cuoco di Calasetta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina