martedì 06 dicembre | 17:53
pubblicato il 09/lug/2014 17:05

Crisi Gaza, Bagnasco: il mondo non si giri dall'altra parte

'E' una tragedia che si ripete: serve una soluzione definitiva"

Crisi Gaza, Bagnasco: il mondo non si giri dall'altra parte

Genova, (askanews) - "E' una tragedia che si ripete. Auspichiamo che il mondo, la cosiddetta comunità internazionale non si giri dall'altra parte". Lo ha affermato il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, commentando la situazione nella striscia di Gaza a margine della presentazione del report annuale dell'ospedale Gaslini di Genova. "Auspichiamo - ha detto Bagnasco - che la comunità internazionale prenda coscienza nella verità e nella determinazione di porre fine a questi conflitti che colpiscono soprattutto i più poveri, i più deboli e in particolare i bambini con delle soluzioni giuste, eque e definitive nel rispetto dei diritti fondamentali delle varie nazioni e dei vari popoli".

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni