lunedì 27 febbraio | 11:30
pubblicato il 09/lug/2014 17:05

Crisi Gaza, Bagnasco: il mondo non si giri dall'altra parte

'E' una tragedia che si ripete: serve una soluzione definitiva"

Crisi Gaza, Bagnasco: il mondo non si giri dall'altra parte

Genova, (askanews) - "E' una tragedia che si ripete. Auspichiamo che il mondo, la cosiddetta comunità internazionale non si giri dall'altra parte". Lo ha affermato il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, commentando la situazione nella striscia di Gaza a margine della presentazione del report annuale dell'ospedale Gaslini di Genova. "Auspichiamo - ha detto Bagnasco - che la comunità internazionale prenda coscienza nella verità e nella determinazione di porre fine a questi conflitti che colpiscono soprattutto i più poveri, i più deboli e in particolare i bambini con delle soluzioni giuste, eque e definitive nel rispetto dei diritti fondamentali delle varie nazioni e dei vari popoli".

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech