venerdì 20 gennaio | 13:35
pubblicato il 09/lug/2014 17:05

Crisi Gaza, Bagnasco: il mondo non si giri dall'altra parte

'E' una tragedia che si ripete: serve una soluzione definitiva"

Crisi Gaza, Bagnasco: il mondo non si giri dall'altra parte

Genova, (askanews) - "E' una tragedia che si ripete. Auspichiamo che il mondo, la cosiddetta comunità internazionale non si giri dall'altra parte". Lo ha affermato il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, commentando la situazione nella striscia di Gaza a margine della presentazione del report annuale dell'ospedale Gaslini di Genova. "Auspichiamo - ha detto Bagnasco - che la comunità internazionale prenda coscienza nella verità e nella determinazione di porre fine a questi conflitti che colpiscono soprattutto i più poveri, i più deboli e in particolare i bambini con delle soluzioni giuste, eque e definitive nel rispetto dei diritti fondamentali delle varie nazioni e dei vari popoli".

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale