mercoledì 22 febbraio | 00:51
pubblicato il 29/lug/2011 18:44

Crisi del turismo a Napoli, si riparte dai bed and breakfast

Associazione di categoria chiede subito un tavolo istituzionale

Crisi del turismo a Napoli, si riparte dai bed and breakfast

Trascorrere qualche giorno in una casa bella e accogliente nel cuore di Napoli. L'associazione dei Bed and Breakfast in Campania non si arrende alle crisi del turismo e cerca di rilanciare il capoluogo campano offrendo ai visitatori strutture adeguate e un modo diverso di vivere la città. Per fare questo però l Abbac chiede un tavolo urgente istituzionale e della filiera turistica e di investire i fondi interregionali Poin nel rilancio di queste strutture ricettive come spiega Agostino Ingenito, presidente Abbac.A Napoli esistono 230 Bed and Breakfast, molti di questi si trovano in palazzi storici, a cui si affiancano le centinaia di case e stanze in affitto offerte ai turisti che vogliono immergersi nella magia di Napoli. Anche così si cancella la fama negativa che la città si è tristemente conquistata tra emergenza rifiuti e criminalità.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia