giovedì 08 dicembre | 15:22
pubblicato il 04/mar/2013 12:00

Crisi/ Debiti con banche ed Equitalia, 64enne sale su una gru

A Reggio Emilia, dopo mezz'ora la polizia lo convince a scendere

Crisi/ Debiti con banche ed Equitalia, 64enne sale su una gru

Roma, 4 mar. (askanews) - Nel primo pomeriggio di oggi un uomo, italiano di 64 anni, residente a Cadelbosco Sopra, è salito su una gru edile in un cantiere alla periferia di Reggio Emilia, in località Villa Sesso, per attirare l'attenzione sulla sua difficile posizione economica, a causa di alcuni debiti nei confronti di alcuni istituti bancari e di Equitalia causata, a suo dire, dalla mancata riscossione di crediti nei confronti di alcune ditte private per le quali aveva lavorato. Sul posto è intervenuta la polizia: alcuni agenti hanno raggiunto l'uomo sulla gru e dopo una trattativa durata circa mezzora lo hanno persuaso a desistere dalla protesta convincendolo a scendere. Dai primi accertamenti è emerso l'assoluta mancanza di collegamenti fra il cantiere scelto per la protesta e le vicende dell'uomo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni